Coppa Cristofaro 6° Edizione 28 giugn 2014

 

L’organizzazione ringrazia:

Chi ha scritto tanto e chi ha inviato le foto a testimonianza della bella serata. Le persone che sono intervenute. Gli sponsor. Giuseppe Ifigenia. Giuseppe Daponte. Silvio Scotto Pagliara. Vincenzo Esposito. Il Gruppo Giudici. L’Opes Italia e la Fiasp.

In particolare coloro che hanno lavorato tanto per realizzare la serata piacevole e confortevole. 

6^ Coppa Cristofaro Cristofaro,

la conferma della Tappezzeria Incarnato

 

La sesta edizione del Memorial Cristofaro Veneruso è una bellissima manifestazione organizzata da  Peppe Sacco con la collaborazione tecnica della famiglia Veneruso,  che ogni anno acquista sempre maggiori adesioni, riuscendo nell'intento di promuovere i valori etici e fondamentali dello sport in generale e dell'atletica in particolare, con  rispetto delle regole, dell'avversario in completo divertimento e il con coinvolgimento di tutte le componenti dell'evento sportivo: ovvero: pubblico, atleti, dirigenti, tecnici e organizzatori che insieme sono portatori di un sano spettacolo. Anche quest'anno si è raggiunti uno standard di elevato livello. Da sottolineare che nel ricco anticipo della manifestazione hanno partecipato all'evento promozionale i giovanissimi atleti dei centri sportivi giovanili della Running Club Napoli, guidati dal loro istruttore Enzo Esposito, dell'atletica Sant'Antimo guidati dai diversi istruttori, con a capo Peppe D'Aponte, e altri in ordine sparso dell'Hinna Polisportiva Annunziatella, Silma Casalnuovo-Volla Cral Anm che hanno svolto a gare di sprint , vortex e resistenza.Dopo le gare delle categorie promozionali si partiva per la gara di contorno della 6^ Edizione della Coppa Cristofaro, cioè l'AMERICANA per le categorie Femminili che vedeva impegnate 11 atlete, che si è conclusa con la vittoria di Filomena Palomba, seconda la sorella Francesca Palomba, terza Marilisa Carrano , quarta Filippa Oliva e quintinzia Oliva Alle 21,30  in perfetto orario partiva la prima delle 3 gare della  6^ Coppa Cristofaro Veneruso ovvero i 2000 metri, a seguire la staffetta 3x1200 e concludeva la manifestazione l'Americana Maschile. Grandissimo agonismo tanto fair play e soprattutto divertimento Come al solito grande festa finale organizzata dalla famiglia Veneruso con fuochi artificiali , grigliata e tanta allegria e come sempre appuntamento al prossimo anno con la VII^ edizione della Coppa Cristofaro Veneruso

   
Le squadre in campo

Gladiatori di Capua Antica:  Mohamed Langhli, Ciro Guadagni, Salvatore Corbo, Raffaele Guadagni,  Giuseppe Crocetta.

Erco Sport:   Bianco Gianfranco,  Antonio Bossa, Averto Fabio, Raffaele Colantuono, Antonio Santoro.

Atletica Caivano: Domenico Pezzella, Antonio Stasio, Carmelo Pappaceno, Vincenzo Celiento,Francesco Celiento.

Team Ciappa: Francesco Ciappa, Raffaele Mattiello, Lorenzo Mattiello,Gianluca Rodriguez, Raffaele Ruggiero.

Team San Giuseppe: Francesco Coppola, Giuseppe Romano, Giuseppe Ferrara, Daniele Fiorentee, Ambrosio Francesco.

Hinna Sant'Antimo: Umberto Buonanno, Giovanni Guida, Salvatore Borzachiello, Pasquale De Nicola, Gabriele Morlando.

Running Club Napoli:Bhune Maurizio,Diego D'Aponte, Valerio Ciccarelli, Vincenzo D'Alessandro, Luca Afflitto 

Team Incarnato: Zitouni , Talib Rachid, Merane Clemente, Solomon Kodom, Abderrafii  Roqtii.

A& G Pubblicità: Paolo Ciappa, Vincenzo Esposito, Andrea Romani , Vincenzo Masullo

Team Veneruso: Michele Veneruso,   Gianfelice Vendepan,  Giosuè Vendepane, Giuseppe Veneruso, Lucio Sacco
 

Silma Casalnuovo: Antonio Troise, Luciano Basile, Enzo Colasante, Gerardo Sannino, Luigi Lande

Team Peppe MonacoCristian Avino, Gennaro Saccone, Salvatore Di Costanzo, Massimo La Rocca, Andrea Sparano. 

Team Mario Ciccone: Lombardi Alessandro,  Dino Viola, Mario De Martino, Pino Aufiero, Marco Piccolo

 

Cral A.N.M: Camelia Salvatore, Camelia Giovanni, Coppola Alessandro, Filippa Oliva, Camelia Antonio

 

Antoniana Runners: Gennaro Pappalardo, Francesco De Vivo, Enrico Giordano, Raffaele Santarpia, Marco Calderone

 

Team D'Aniello: Abdeladi Ben Kadire, Giuseppe Soprano, Bensaoukik Tarik Mourid Morad , Salvatore  Forino

 

 

 

Le classifiche nelle singole gare del Trofeo
Metri 2000                                     Staffetta 3x1200                          Americana

1° Zitouni .                                           Team D'Aniello                            Abderrafii Roqti
2° Ben Kadir Abeladi                           A&G Pubblicità                           Vincenzo Masullo
3° Paolo Ciappa                                  Team Ciappa                                Marco Piccolo 
4° Moamed Langhli                             Team Incarnato                           Antonio Santoro
5° Alessandro Lombardi                      Erco Sport                                   Morlando Gabriele
6° Francesco Ciappa                           Hinna Sant'antimo                       Salvatore Forino
7°  Francesco Coppola                         Running Club Napoli                   Raffaele Ruggiero
8° Salvatore Camelia                            Atletica Caivano                          Lucio Sacco
9°  Gennaro Pappalardo                       Antoniana Runners                     Marco Calderone  
10° Gianfranco Bianco                        Team Mario Ciccone                     Luca Afflitto 
11° Michele Veneruso                         Gladiatori di Capua Antica             Camelia Antonio
12° Umberto Buonanno                       Team Peppe Monaco                   Ambrosio Francesco
13° Maurizio Buhne                              Team Veneruso                           Andrea Sparano
14° Antonio Troise                                Team San Giuseppe                    Luigi Lande
15° Domenico Pezzella                        Cral ANM                                      Francesco Celiento
16° Cristian Avino                                Silma Casalnuovo                         Giuseppe Crocetta

 Classifica Prime 10 squadre 6^ Coppa Cristofaro
1^ Team Tappezzeria Incarnato punti 420
2^ A&G Pubblicità                      punti 380     
3^ Team D'Aniello                      punti 360
4^ Mario Ciccone                        punti 220 
5^ Erco Sport                             punti 180
 *
6^ Team Ciappa                         punti 180
7^  Atl. Sant'Antimo                   punti 150
8^ Gladiatori di Capua               punti 140
9^ Antoniana Runners                punti 90 

10^ Running Club Napoli           punti 80
11^ Altre a                                  punti 50

Erco Sport si classifica quinta per aver schierato i propri tesserari

Di:Giuseppe Ifigenia

 

---------------------------------------------

Coppa Cristofaro

Atletica sotto le Stelle 6° edizione

Opes Italia e Fiasp ancora una volta insieme

Podismoincampania.it 30giu.2014

Volla NA 28giu2014

“ Immensa, meravigliosa, spettacolare serata di grande sport e gioiosa festa! Come ogni anno a fine giugno! Ma quest’anno l’organizzazione ha superato se stesso!!! Tutto è andato meravigliosamente meglio del previsto, gare, fuochi pirotecnici, premio di partecipazione considerevole, ristoro a dir poco abbondantissimo preparato come aperitivo per tutti i presenti nella struttura,premiazione stellare, una valida promozione per i giovanissimi accolti e considerati dal primo all’ultimo circondati da tante belle cose e da un significativo ricordo e infine una mega grigliata di carne e salcicce servita ai tavoli accompagnato con vini speciali, cocomerata e dolce ed infine il mega brindisi. Chissà perché all’una e mezza di notte si aveva ancora voglia di stare insieme a festeggiare!!! Tra quei giovani mostri potevo solo gioire per la loro vittoria e performance. Soltanto partecipare stare in gara mi sono sentito vincitore. Unico neo chi ha chiesto di partecipare per poi non presentarsi togliendo spazio agli altri e chi aveva voglia di mettersi in gioco. Grazie per l’accoglienza. Questa sesta edizione passerà alla storia per la presenza massiccia di grandissimi atleti. Grazie a Peppe Sacco e alla signora Lina e tutti i fratelli Veneruso” ” 

 

Pressappoco queste sono le testimonianze raccolte e viste scritte i Facebook, non si può negare l’alta qualità tecnica fatta da grossi nomi del panorama dell’atletica, quelli di buon livello ed ancora quelli che vivono il podismo  amatoriale insieme si sono messi in gioco per la Coppa Cristofaro che ricorda un giovane vollese vittima di un incidente stradale.

L’evento “ricreativo” sotto l’egida dell’Opes Italia e della Fiasp è iniziato alle ore 18:00 con bambini e giovanissimi di ogni età guidati dei tecnici Esposito e D’Aponte hanno affrontato delle prove di lancio, salto e corsa. Alle ore 20:30 si è disputata l’americana femminile vinta da Filomena Palomba a seguire Francesca Palomba terza Marilisa Carrano alla prova hanno partecipato 15 atlete. Alle 21:30 iniziano le tre prove a commissionarle cinque giudici: Rita Caccavale per l’Opes, Domenico Ienco per la Fiasp, Giuseppe D’Aponte in rappresentanza dei capitani delle squadre partecipanti, Colomba Saccone Giudice D’appello e Aldo Vitaliano Giudice Arbitro. Durante le tre prove  2000 metri, Staffetta 3x1200, e l’Americana veniva giocato con attenzione il jolly per il raddoppio dei punti. La vittoria finale dopo i conteggi dei punti ha visto al podio: 5° posto per l’Erco Sport – 4° Gruppo Mario Ciccone – 3° Team D’ Aniello – 2° A&G Pubblicità – 1° Tappezzeria Incarnato.

Podismoincampania.it  

 

VI “Coppa Cristofaro”

La competizione si articolava su un distanza di 2000 metri, una staffetta 3×1200 metri e l’americana finale. A questa kermesse hanno partecipato 16 squadre composte da 5 elementi dei quali, uno impegnato nei 2000 m, tre nella staffetta ed uno nell’americana. Ogni squadra aveva la possibilità di utilizzare un jolly che avrebbe raddoppiato il punteggio nella frazione utilizzata. Questa sesta edizione passerà alla storia per la presenza massiccia di grandissimi atleti che hanno onorato la famiglia Veneruso e tutti i presenti, dando spettacolo, a partire da Roqti, Zitouni, Paolo Ciappa, Giuseppe Soprano, Ben Kadir, Morad El Mourid, Marco Calderone e Gennaro Varrella che purtroppo a causa di un imprevisto, non è riuscito a partecipare. Prima di entrare nel dettaglio, come antipasto, la premiata ditta Peppe Veneruso/Peppe Sacco, ci ha concesso un’altra affascinante gara, “L’americana femminile”, che ha iniziato a riscaldare i tantissimi spettatori presenti. Dopo una serie di sprint mozzafiato la kermesse se la aggiudica Filomena Palomba, seconda piazza per Francesca Palomba, terza piazza per Marilisa Carrano. Ormai l’ambiente era infuocato e ci hanno pensato gli atleti dei 2000 metri a farlo diventare incandescente. Zitouni, Ben Kadir e Paolo Ciappa hanno dato spettacolo facendo salire il tifo a mille, lungo tutti i 5 giri previsti, con un corpo a corpo megagalattico da finale di olimpiade, risolto solo sotto l’arco d’arrivo. Difatti Zitouni si aggiudicava si 2000 metri, al secondo posto Ben Kadir, terza piazza per il bravo Paolo Ciappa. Subito dopo è cominciato il carosello della 3×1200 dove abbiamo visto impegnati tanti grossi atleti tra cui Peppe Soprano, Morad El Mourid, Solomon, Lello Santarpia e lo stesso Peppe Veneruso.

 

Ormai stavamo vicino all’apoteosi quando è partita l’americana maschile. Qui si è toccato l’apice con la presenza di Roqti, Marco Piccolo, Vincenzo Masullo, Marco Calderone che, sprint dopo sprint, hanno deliziato tutti noi per la straordinaria vitalità e per la gioia di correre, dando spettacolo nello spettacolo. Questa competizione se la aggiudica il magrebino Roqti. Ad onor di cronaca, a 15 metri dall’arrivo per una caduta , Marco Piccolo con un cospicuo vantaggio, deve cedere la seconda posizione a Vincenzo Masullo che si aggiudica di conseguenza la terza piazza. Vorrei fare un saluto affettuoso al mio amico Lande Luigi (O’ Tassista). La giuria in base ai vari piazzamenti nelle varie frazioni di gara stila la classifica delle squadre vincitrici. La VI edizione della “Coppa Cristofaro” se la aggiudica per il secondo anno consecutivo la “ Tappezzeria Incarnato”, secondo posto per “AEG”, terzo posto per il “ Team D’Aniello, quarta piazza per il “Team Mario Ciccone”. Dopo le ricchissime premiazioni è cominciata la festa nella festa, tra spumeggianti fuochi pirotecnici, mega braciate, cocomeraie e tagli di torta, si è conclusa a notte inoltrata questa stupenda manifestazione. Un ringraziamento e un plauso alla famiglia Veneruso che onora ogni anno la memoria del caro Cristofaro deliziandoci con questa stupenda manifestazione. Un bravo al masto di feste Peppe Sacco, capo team di questa organizzazione. Prima di chiudere voglio ringraziare Peppe Veneruso e Giovanni Veneruso per la loro passione e per l’amore per Cristofaro e per lo sport.

Di:Aldo Cavuoto

 

 

Grande festa a Volla

per la VI “Coppa Cristofaro”

   

Sono da poco passate le 19,00 quando raggiungo i campi di calcio Veneruso a Volla, dove si terra la VI edizione della “Coppa Cristofaro”. Tutto è pronto, la zona antistante i campi è gremita di bambini e si sentono le loro urla festose e il chiacchiericcio dei genitori-atleti orgogliosi di poter vedere indossata la mini divisa dai loro pargoli. Lo speaker informa i presenti il susseguirsi delle competizioni e i giovani atleti allegramente, quasi inconsapevoli, trascinati dall’allegria che li circonda, si preparano e sono semplicemente deliziosi nelle loro mini divise! Piccoli, anche piccolissimi, ma grintosi più che mai … se la tirano fino alla fine la loro garetta, riempiendo d’orgoglio mamma e papà dando già un assaggio di quello che di qui a poco infiammerà gli animi. L’aria inizia a rinfrescare e risulta più piacevole, il sole lascia spazio all’imbrunire e si intravede uno stupendo tramonto,dove il rosso intenso sembra infuocare quello scorcio di orizzonte che lascia sfumare verso l’esterno delicate tinte pastello. Il campo ora sembra nà cartolina. Sono quasi le 20,00 e, dopo le gare dei mini atleti, è  la volta dell’Americana femminile, grande classica che apre questo stupendo torneo. Undici le partecipanti, giovani e meno giovani, atlete ed amatori, si preparano accompagnate dal ritmo incalzante della musica che rallegra la serata. 20,30! Ci siamo, ha inizio lo spettacolo!

 

Il Pepi ( oggi rappresentato da Lucio Sacco), accompagna le atlete nel giro di ricognizione, preludio alla gara, illustrando alle meno esperte, lo svolgimento della kermesse intimando a tutte di rimanere rigorosamente alle sue spalle , pena la SQUALIFICA! Molto severo … Iniziano gli sprint e ad ogni giro è una festa, dove di volta in volta l’ultima arrivata  che è costretta ad abbandonare la gara, viene applaudita ed acclamata a gran voce. Il tifo è stupendo, il calore è palpabile, tutti sono coinvolti e si respira già aria di festa. Subito dopo inizia il torneo vero e proprio dove 16 squadre si contendono la vittoria a suon di risultati nelle varie distanze : 2000 metri, staffetta 3×1200 e americana maschile. E’ la volta dei 2000 metri ed è un vero spettacolo! La gara vede fino ai 1500 metri un emozionante testa a testa tra Zitouni, Ben Kadir e Paolo Ciappa, dopodiché, l’attacco di Zitouni e Ben Kadir lascia Ciappa qualche metro indietro e il duello tra Ben Kadir e Zitouni è emozionante e si conclude per solo una manciata di secondi a favore di Zitouni.

 

Subito dopo ci si prepara per la staffetta dove le 16 squadre impegnate danno il meglio di sé infiammando i tifosi. L’americana maschile conclude i giochi e i 16 concorrenti vendono cara la pelle combattendo ad ogni sprint per restare in gara. Questa gara atipica e divertente per il pubblico che osserva e si infervora sempre di più, favorisce i velocisti e chi riesce a gestire al meglio le energie per la volata finale. Anche qui grande spettacolo che vede vincitore Roqti su Vincenzo Masullo ed uno sfortunato Marco Piccolo, che deve accontentarsi del terzo posto a causa di una caduta a pochi metri dall’arrivo. La serata si conclude, dopo le ricche premiazioni, con una mega grigliata e fuochi d’artificio in onore di Cristofaro che, con tanto amore, è ricordato dalla sua famiglia e dai suoi amici, ogni anno, nel migliore dei modi. Voglio fare i migliori complimenti a Peppe Sacco e Peppe Veneruso con la sua bella famiglia e i tanti amici che ogni anno ci regalano davvero con una mega festa di sport e amicizia e stupende emozioni.

 

Alcuni Scatti

 

  

 

                                  

 

  

 

                              

 

 

 

 

  

 

 

                                 

 

 

                                 

 

 

 

                                

 

 

 

                                

 

   

 

                                 

 

 

                                 

 

 

 

       Ritorna in prima Pagina         Coppa Cristofaro

 

 

   

 

Stampa questa pagina